Questo sito utilizza servizi di statistiche esterni alla struttura. I servizi di statistiche utilizzano cookie per elaborare i propri dati. L'utente può disattivare i cookie modificando le impostazioni del browser.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su Informativa estesa. Continuando ad utilizzare il nostro sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. 

Registro Eredità Immateriali

110
Settimana Santa
REI - Libro delle celebrazioni
28-04-2008
Festa pasquale
Enna
Barrafranca
Annuale
Settimana Santa
Morte del Cristo Salvatore
Devozionale
Figuranti della Via crucis
Devoti, comunità locale, turisti
La Settimana Santa di Barrafranca presenta un ricco programma di manifestazioni religiose di carattere molto suggestivo ed antico.
La prima di queste si svolge la sera del Mercoledì Santo con la rappresentazione vivente ed itinerante del processo a Gesù, la condanna a morte e la crocifissione, chiamata A Vasacra (Via Crucis).
Poi, la sera del Giovedì Santo i fedeli si recano in visita alle chiese per l'adorazione del SS. Sacramento collocato nei tradizionali “Repositori”, detti i Sabburca.
Il Venerdì Santo è sicuramente il giorno della Settimana Santa più ricco di eventi: la mattina si svolge la processione della Madonna Addolorata, vestita di nero e posta su un baldacchino di velluto e fiori, portato a spalla solo da ragazze; la sera, al termine della celebrazione liturgica della "Adorazione della Croce", si svolge l'emozionante processione del fercolo del SS. Crocifisso, chiamato dalla gente del luogo U Trunu, preceduto da un'urna contenente il Cristo morto e dalla Madonna Addolorata.
La Settimana Santa barrese si conclude la domenica di Pasqua, quando le campane suonano a festa per annunciare l'incontro del Cristo risorto con la Madonna e gli Apostoli (i Santoni). Tale incontro viene chiamato “La Giunta” (A ggiunta).
Bevilacqua, Rita. 2014. Settimana Santa a Barrafranca. Storia, tradizioni, immagini. Barrafranca: Bonfirrao Editore.
 
Buttitta, Ignazio Emanuele. 2002. La memoria lunga: simboli e riti della religiosità tradizionale. Roma: Meltemi.
 
Bernardi, Claudio. 1991. La drammaturgia della Settimana Santa in Italia. Milano: Vita e Pensiero.
Gli enormi santoni sono composti da una struttura lignea coperta da una veste bluastra che nasconde i portatori.
Paola Barbata

Comune di Barrafranca [ultima consultazione 27-04-2016]