Questo sito utilizza servizi di statistiche esterni alla struttura. I servizi di statistiche utilizzano cookie per elaborare i propri dati. L'utente può disattivare i cookie modificando le impostazioni del browser.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su Informativa estesa. Continuando ad utilizzare il nostro sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. 

Registro Eredità Immateriali

262
Antonio Rigoli, scalpellino di Ucria
REIS - Libro dei Mestieri, dei Saperi e delle Tecniche
12-05-2021
Tecnica artigiana
Messina
Ucria
Ucria

Il siciliano Antonio Rigoli, nato a Patti (Messina) nel 1989, seppur giovane può essere considerato un esempio di artista che ha appreso nella bottega di famiglia tecniche tradizionali per la lavorazione della pietra arenaria, ampiamente reperibile nel territorio in cui opera, abbinandole nelle sue produzioni con creatività innovativa. Lo scultore vive ad Ucria, un piccolo borgo della provincia di Messina incastonato fra i monti Nebrodi. L’artista fin da piccolo dimostra una grande creatività che inizia a trasmettere attraverso il disegno. Nel corso degli anni è affascinato dal patrimonio artistico che offre il suo territorio ed inizia a studiare la storia degli scultori. Recuperando le antiche tecniche e attualizzando le richieste del mercato ha realizzato un laboratorio-mostra creando ed esportando straordinari pezzi di arte realizzati con rocce nebroidee, caratterizzate dalla presenza di argille ed arenarie che, avendo un diverso grado di compattazione rendono questo materiale facilmente lavorabile.  Nel corso degli anni ha sviluppato delle particolari tecniche di intaglio della pietra che rendono unici i suoi manufatti. La sua predisposizione è la lavorazione in bassorilievo: da un semplice pezzo di pietra grezzo riesce a creare delle decorazioni scultoree di gradevole impatto visivo, che difficilmente possono passare inosservate agli occhi di chi le guarda. Negli ultimi anni ha ampliato il suo raggio d’azione lavorativo, iniziando ad operare anche nel settore edilizio e dell’arredamento moderno di homedecor , realizzando diversi lavori di abbellimento per case e giardini  Nel 2020 è stato selezionato, insieme a un ristretto gruppo di restauratori, per il restauro conservativo di alcune parti del castello di Münchenwiler, situato nel cantone di Berna in Svizzera.  

seleziona
Scultore/Artista
Nadia Volpe