Questo sito utilizza servizi di statistiche esterni alla struttura. I servizi di statistiche utilizzano cookie per elaborare i propri dati. L'utente può disattivare i cookie modificando le impostazioni del browser.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su Informativa estesa. Continuando ad utilizzare il nostro sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. 

Registro Eredità Immateriali

268
Festa in onore di San Leonardo Abate e Fiera di San Leonardo
REIS - Libro delle Celebrazioni, delle Feste e delle Pratiche Rituali
09-06-2021
Celebrazioni, Feste e Pratiche Rituali
Catania
contrada o localizzazione non coincidente con comune
Mascali

Associazione Confraternita San Leonardo Abate di Mascali.

annuale
6 Novembre
Festa in onore di San Leonardo Abate e Fiera di San Leonardo
Devozionale/Patronale

Confraternita San Leonardo Abate di Mascali.

La festa Patronale di Mascali si svolge il 6 Novembre e celebra San Leonardo di Noblat abate francese che visse da eremita gran parte della sua vita e nel Medioevo fu uno dei Santi più venerati in Europa. Non si conosce la data esatta di quando il Santo è stato eletto patrono di Mascali, ma di certo si sa che già lo fosse nel 1693, poiché lo storico palermitano Paolo Boccone descrivendo il terribile terremoto che l'11 gennaio colpì il Val di Noto, riferì che Mascali rovinò tutta, ne vi morirono, se non pochi, ritrovandosi fuor l'habitato quasi tutti conducendo processionalmente le Reliquie di S. Leonardo, lor protettore. L'11 gennaio 1693, mentre i mascalesi portavano in processione le Reliquie del Santo per implorare la cessazione dei terremoti che in quei giorni stavano interessando la Sicilia Orientale, ci fu una scossa, ma la popolazione rimase illesa invocando il patrocino del Santo francese. I mascalesi, l'11 di gennaio di ogni anno, presero così a celebrare la giornata del patrocino come ringraziamento per la salvezza dal terremoto, data che successivamente fu spostata nel mese di Febbraio, in ricordo di un altro evento miracoloso. Il 5 Febbraio 1865 una colata lavica che minacciava il centro abitato venne fermata sulle sciare di scorciavacca, per intercessione del santo, il cui simulacro e le reliquie furono portate in processione presso la lava incandescente nelle campagne di Montargano, nel luogo dove oggi sorge un altarino. Il 5 Febbraio viene quindi celebrata la Giornata del ringraziamento per la ricorrenza di questi due eventi miracolosi. Risale al 1714 la dedicazione a San Leonardo di una nuova chiesa di Mascali, in sostituzione della vecchia Santa Maria degli Angeli, che però è andata distrutta in seguito all'eruzione dell'Etnea del 1928 che rase al suolo l'intera città. Questa sorprese la popolazione la mattina del 7 novembre durante i festeggiamenti dedicati al Santo patrono. La nuova chiesa madre di Mascali fu aperta al culto ne novembre del 1935 alla presenza del vescovo mons. Salvatore Russo. Al suo interno si trovano custoditi il simulacro, risalente ai primi dell'Ottocento, in cui il Santo è raffigurato con nelle mani una Catena con i ceppi ede un pastorale, ed il pregevole tesoro di San Leonardo, costituito da opere in argento, come suppellettili ed oggetti devozionali ispirati al culto del Santo di Noblat, e da ex voto gioielli donati nel tempo dai fedeli, che nel giorno solenne della processione, adornano la veste del simulacro. Nella chiesa madre, ai lati dell'altare di San Leonardo, si possono ammirare anche quattordici formelle in bronzo che, in ordine cronologico raccontano i momenti salienti della vita del Santo francese, protettore della città.

 

 








 

 



 

 








 

 



 

 

 








 

 



 

 

 








 

 

 

 

 

 








 

 

 

 

 

 

 

 








 

 

 

 

1) Archivio storico della Parrocchia di San Leonardo Abate di Mascali, Libro degli  introiti ed esiti della " Venerabile Insegne Matrice Collegiata di questa città di Mascali" dell'anno 1756 all'anno 1826. 

2) Antonio Vasta Mercurio, Vita e Miracoli di San Leonardo Abate Eremita del Limosino Patrono della Città di Mascali, Acireale 1915.

3) Pippo Bartolotta, La fiera di San Leonardo a Mascali, in Corriere di Sicilia, 16 Ottobre 1926.

4) Santi Correnti, Le origini storiche di Giarre, Quaderni dell'Istituto siciliano di cultura regionale, 1965.

5) Padre Colombo Angioletti O.F.M., San Leonardo Abate di Noblat, Roma 1966, pp. 232-233. 

6) Maria Raciti, l' Etna, in L.M. Lombardi  Satriani, Santi Streghe e Diavoli. Il patrimonio delle tradizioni popolari nella società meridionale e in Sardegna, Firenze 1971, p. 372; 

7) Maria Raciti Maugeri, Madonne e santi patroni - Tradizioni popolari siciliane dell'area catanese, Acireale 2000, pp. 101-102;

8) San Leonardo Abate patrono di Mascali, a cura dell'Associazione Confraternita San Leonardo Abate Città di Mascali, Giarre 2003.

9) A.A.V.V. Città di  Mascali  - Quaderno di studi, a cura dell'Associazione Culturale Mascali 1928, Riposto 2012.                                          

10) Antonino Alibrandi, Il culto di San Leonardo Abate, in Città di Mascali - Quaderno di studi, Riposto 2012. p. 63. 

11) Sergio Intorre, Il tesoro di San Leonardo nella Chiesa madre di Mascali,  Plumelia Edizioni, Palermo 2017.

12) Branca, Stefano; De Beni, Emanuela; Chester, David; Duncan, Angus; Lotteri, Alessandra, " The 1928 eruption of Mount Etna ( Italy) : Reconstructing lava flow evolution and the destruction and recovery of the town of Mascali"  in journal of Vulcanology and Geothermal Research, 335 (2017) 54-70.

13) Salvatore Coco, Sulle macerie di Mascali memorie della mia vita. Diario di un siciliano emigrato in Argentina (1888. 1929). A cura di Leonardo Vaccaro e Rosario Sessa 2018, Il patrono di Mascali San Leonardo Abate tra terremoti ed eruzioni pp. 158- 167: Mascali e la fiera di San Leonardo pp. 196-211.

 

Note: 1. Almanacco Reale del Regno delle Sicilie per l'anno 1841”, Napoli, Stamperia Reale. 2. Antonio Vasta Mercurio, Via e miracoli di San Leonardo Abate Eremita del Limosino Patrono della Città di Mascali, Acireale 1915. 3. La voce di San Leonardo, Supplemento al Candido Giglio, anno I, n°1, Novembre 1922. 4. M. Vecchio, Arc. Prof., Novena di San Leonardo patrono di Mascali, Tipografia Milton, Giarre, 1931? 5. Santi Correnti, Le origini storiche di Giarre, Quaderni dell'Istituto siciliano di cultura regionale, 1965. 6. Padre Colombo Angeletti O.F.M., San Leonardo Abate di Noblat, Roma 1966, pp, 232-233. 7. Maria Raciti, L'Etnea, in L.M. Lombadi Satriani, Santi Streghe e Diavoli. Il patrimonio delle tradizioni popolari nella società meridionale e in Sardegna, Firenze 1971. p. 372; 8. Spadaro Giuseppe, I Vizzinoti alla Fiera di San Leonardo, in tre storie della vecchia Mascali, Tipolitografia A. La Rocca, Giarre, 1990. 9. Maria Raciti Maugeri, Madonne e santi patroni – Tradizioni popolari siciliane dell'area catanese, Acireale 2000, pp. 101- 102; 10. San Leonardo Abate Città di Mascali, Giarre 2003. 11. A.A.V.V. Città di Mascali - Quaderno di studi, a cura dell'Associazione Culturale Mascali 1928, Riposto 2012. 12. Sergio Intorre, Il tesoro di San Leonardo nella chiesa Madre di Mascali, Plumelia Edizioni, Palermo 2017. 13. Salvatore Coco, Sulle macerie di Mascali memorie della mia vita. Diario di un siciliano emigrato in Argentina (1888- 1929 ). A cura di Lonardo Vaccaro e Rosario Sessa 2018, Il patrono di Mascali 55-57; Il culto di San Leonardo Abate tra terremoti ed eruzioni pp. 158 – 167; Mascali e la fiera di San Leonardo pp. 196 – 211. 14. Branca, Stefano; De Beni, Emanuela; Chester, David; Duncan , Angus; Lotteri, Alesandra, “ The 1928 eruption of Mount Etnea ( Italy) : Reconstructing lava flow evolution and the destruction and recovery of the town of Mascali” in Journal of Vulcanology and Geothermal Research, 335 (2017) 54-70.

Calamea Patrizia